Anche se molti padroni non sono d’accordo con questa misura, la verità è che spesso castrare un cane può essere positivo per la sua salute fisica ed emotiva.
A che età ?
L’età consigliata per sterilizzare un cane è tra i 6 e i 9 mesi di vita. Anche gli adulti possono essere operati, ma più sono anziani e più possono presentarsi rischi o complicazioni, sebbene si tratti di un intervento semplice.
Ci sono davvero dei benefici per quanto riguarda il carattere?
La castrazione diminuisce in modo considerevole la quantità di testosterone, ed è quindi estremamente efficace per controllare qualsiasi tipo di inconveniente sul comportamento generato dalla riduzione di ormoni sessuali, come l’aggressività verso altri cani ed esseri umani, o la condotta sessuale.
Bisogna tenere presente che questi atteggiamenti sono maggiormente presenti nei maschi rispetto alle femmine, e che quando quest’ultime vengono sterilizzate, il loro livello di aggressività resta pressoché inalterato.
Il suo carattere, la sua allegria e le sue capacità lavorative non saranno alterate dalla castrazione.
Quali sono i comportamenti che cambieranno grazie a questo intervento?
Il suo atteggiamento di orinare per marcare il territorio calerà in maniera considerevolmente.
Perderà l’abitudine di uscire per strada alla ricerca di cagnette , eliminando perciò il pericolo che scappi di casa.
Ci sono anche benefici alla salute del cane?
La castrazione comporta una serie di benefici medici che miglioreranno le condizioni di vita del vostro animale:
Eliminare chirurgicamente i due testicoli (nel caso del maschio), vuol dire eliminare alla radice la possibilità che in futuro soffra di cancro ai testicoli o alla prostata, patologie molto comuni nei cani anziani.
Quali sono gli svantaggi?
Se state valutando di sottoporre il vostro cane a quest’intervento chirurgico, è bene che conosciate anche gli aspetti negativi:
Il cane può ingrassare : cambiamenti fisiologici che avvengono possono intaccare il metabolismo e l’appetito del cane che possono sfociare in problemi di obesità.
In questo caso consiglio di fare da subito attenzione alla sua dieta e di preferire anche alimenti industriali creati appositamente per cani castrati.
Le probabilità che i cani castrati sviluppino l’ipotiroidismo sono più alte.
Se è stato castrato prima dei cinque mesi di vita, il cane sarà maggiormente predisposto a sviluppare displasia dell’anca e rottura del legamento crociato.

Novità !
Esiste anche la possibilità di castrare il vostro animale “temporaneamente” grazie ad un nuovo farmaco che si trova sotto forma di impianto sottocutaneo che secerne ormoni e mima la castrazione per un tempo limitato in modo da consentire di poter capire se determinati comportamenti possono regredire grazie a questo intervento e quindi valutare meglio se procedere o meno con questo tipo di intervento.
Per dubbi e chiarimenti o una visita potete visitare il sito.